La giunta comunale di Raccuja, guidata da Francesca Salpietro Damiano, con delibera 45 del 9 aprile scorso ha definito il percorso di stabilizzazione di dieci precari in servizio al Comune. Ieri sono stati firmati i contratti a tempo indeterminato per dieci dipendenti provenienti dal regime dell’ex articolo 23. Sono stati stabilizzati nove dipendenti di categoria “C” e un dipendente di categoria “A”.

“Dopo circa 30 anni si è conclusa una vicenda che manteneva nell’incertezza il rapporto tra i dipendenti precari ed il comune – ha ribadito il primo cittadino -. Il nostro impegno dopo la stabilizzazione è di poter portare per questi dipendenti l’orario di servizio attualmente a 24 ore a 36 ore settimanale, non dimenticando che in tutti questi anni, i dipendenti hanno svolto i servizi affidati con assiduo impegno, serietà e competenza”.

Leggi anche:  Finanziaria, buone notizie per precari e Comuni virtuosi