martedì - 25 settembre 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

La premiazione a novembre alla Fiera Mondiale Ima International di Bologna

A Santo Stefano di Camastra la visita della Giuria Nazionale dei Comuni Fioriti

0
condivisioni

È iniziato il tour valutativo per l’Italia da parte della Giuria Nazionale dei Comuni Fioriti, che nei giorni scorsi sono stati a Santo Stefano di Camastra. Nel corso della loro visita, i componenti della giuria provenienti da tre regioni differenti, Piemonte, Lombardia e Sicilia, hanno avuto modo di visionare alcuni punti di maggiore risalto su cui gli amministratori in questa prima fase hanno deciso di puntare sul prospetto del palazzo comunale, quello del museo della ceramica con la fontana di fronte, le vie principale del centro storico, i caratteristici archi e i due ingressi nel centro abitato.

A capitanare la Giuria era presente anche il Presidente Nazionale di Asproflor – Comuni Fioriti Renzo Marconi, visibilmente entusiasta della ceramica, dei fiori ma anche dei panorami e tramonti mozzafiato che si possono godere dalla parte nord del paese. Il grande impegno dell’Assessore Santo Rampulla che ha voluto fortemente l’inserimento di Santo Stefano di Camastra nel Circuito Nazionale dei Comuni Fioriti, giunge quindi a un primo importante appuntamento: quello della valutazione. La macchina messa in moto dall’Assessore Rampulla coadiuvato dal suo entourage composto da Luciano Aliberti, Lucio Volo e Gianluca Ciavirella, è ancora in piena attività ed evoluzione, ogni giorno, infatti, i due operatori Calogero Merlo e Fabio Sarlo sono impegnati in rifiniture e nuove piantumazioni, in modo da rendere ancora più fiorito il centro stefanese.

L’adesione a questo concorso è un modo per mettersi in sfida con le località più curate e fiorite d’Italia ma anche per fare promozione e sprone verso i cittadini che attraverso i fiori possono mostrare non solo sensibilità ma anche attaccamento al proprio paese. La sfida fiorita è nazionale e diventa d’obbligo ben figurare con i paesi delle altre regioni ma anche con i venti in gara dalla Sicilia. Finite tutte le visite, la Giuria composta di più gruppi per zone d’Italia, si riunirà a Torino per assegnare gli ambiti “fiori rossi da uno a quattro” per conoscere l’esito delle valutazioni però bisognerà attendere il 10 e 11 novembre. Quest’anno, infatti, l’elezione della Miss Comuni Fioriti e la Premiazione Nazionale dei Comuni si terranno alla Fiera Mondiale Ima International di Bologna.

Leggi anche:  Nord-Sud, Filca: rischio incompiuta sulla Santo Stefano-Gela
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l