lunedì - 22 ottobre 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Troppi danni per gli agricoltori e gli allevatori"

A Troina chiesto lo stato di calamità naturale per la siccità

0
condivisioni

Lo scorso anno nelle aziende agricole della cittadina nebroidea si faceva la conta dei danni in seguito alle abbondanti nevicate, ad un anno di distanza è la grave siccità a tenere banco.

Infatti, da moltissimi mesi la mancanza di piogge sta arrecando gravi danni e perdite per gli agricoltori, con la conseguente compromissione dell’annata agraria e pesanti ripercussioni socio-economiche. Per venire in aiuto agli addetti del settore, e rispondere agli appelli lanciati da più parti, la giunta comunale troinese ha deciso di chiedere, con apposita delibera, al Presidente della Regione Siciliana il riconoscimento dello stato di calamità naturale.

“Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di danni di diversa natura da parte degli agricoltori, degli allevatori e delle associazioni di categoria – dice il sindaco Sebastiano Fabio Venezia – , che hanno manifestato il proprio disagio per il protrarsi di una condizione che purtroppo sta aggravando le condizioni socio – economiche delle loro aziende, già alle prese con la crisi. Il settore delle cerealicultura e della zootecnia rappresenta una parte considerevole della produzione agricola del territorio troinese e, pertanto, abbiamo ritenuto doveroso richiedere alle istituzioni competenti l’adozione di misure straordinarie per cercare di fronteggiare la grave situazione verificatasi”.

Leggi anche:  Il Troina Calcio mette KO l'Igea Virtus e vola in testa alla classifica
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l