giovedì - 14 dicembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

presente una rappresentanza dell’Amministrazione comunale

Al via il concorso nazionale “Comuni Fioriti”, a Spello c’è anche Tusa

0
condivisioni

Il Comune di Tusa è tra i 150 comuni presenti all’edizione 2017 del concorso “Comuni Fioriti”. L’evento organizzato dall’associazione Asproflor, nel suggestivo borgo medioevale di Spello, l’11 e il 12 novembre, si pone l’obiettivo di promuovere l’immagine della floricoltura italiana, il turismo del verde e il ruolo dei fiori nella vita quotidiana del tessuto cittadino. Questa iniziativa di marketing turistico – ambientale è adottata con successo ormai da decenni da molti paesi: sono oggi infatti circa 25.000 le città e i villaggi che partecipano in Europa a concorsi di fioritura, con importanti ricadute sulla qualità della vita e sull’immagine turistica (e conseguentemente sull’economia).

A rappresentare la Sicilia nella competizione in programma, oggi, nella caratteristica città umbra, assieme a Tusa,  altri 11 comuni della provincia di Messina: Acquedolci, Forza D’Agro, Gallodoro, Montagnareale, Montalbano Elicona, Oliveri, Roccafiorita, Sinagra, Terme Vigliatore, Ucria ed il comune madonita di Gangi. Ciascun comune iscritto al concorso potrà candidare una ragazza di età compresa tra i 16 e i 27 anni per il concorso Miss Comuni Fioriti. Al concorso, previsto nel pomeriggio di oggi, Tusa si presenta con la bellissima Concetta di Marco.

Con risorse limitate i concorsi hanno promosso tra le amministrazioni comunali e i cittadini un sano spirito di concorrenza e di emulazione che ha trasformato intere regioni e paesi in veri e propri giardini fioriti, sorridenti e accoglienti. Nell’edizione 2016, la partecipazione era valsa a Tusa il premio «Due Fiori»: un riconoscimento che l’amministrazione aveva accolto come input positivo, con l’obiettivo di migliorare nel tempo, anche con l’aiuto della popolazione.

Al concorso, che vede oggi in gara anche la città Alesina, è presente una rappresentanza dell’Amministrazione comunale, con in testa il sindaco Angelo Tudisca (nella foto assieme a Pino Scira, Rosalia Piscitello e Pasquale Serruto) che è riuscita a far fiorire il proprio territorio migliorando il quadro di vita dei cittadini, trasmettendo un’immagine più colorata e viva di Tusa e la frazione di Castel di Tusa, incrementando la promozione turistica e sensibilizzando la comunità al rispetto dell’ambiente, tematica sempre più importante ed attuale.

Leggi anche:  Indagato il sindaco di Tusa Angelo Tudisca
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l