giovedì - 22 febbraio 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

"C'è un nuovo clima di fiducia nel territorio"

Antoci: “Nei Nebrodi lo Stato c’è e va avanti”

Antoci
0
condivisioni

“Il mio plauso alle operazioni condotte dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Caltanissetta e dai Carabinieri della compagnia di Nicosia”.

Il presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci commenta così l’operazione dei Carabinieri dei Comando provinciale di Enna e Catania, che ha portato all’arresto di due pregiudicati catanesi, accusati di taglieggiare con continue richieste estorsive un allevatore della provincia di Enna, titolare di aziende nel Parco dei Nebrodi.

“Tutto questo è il frutto di un nuovo clima di fiducia nel territorio dei Nebrodi: lo Stato c’è e va avanti – dice Antoci – Siamo accanto agli allevatori, agli operatori economici, a tutti i cittadini che denunciano estorsioni nel comune interesse del ripristino della legalità”.

Leggi anche:  Schillaci: "La mancata candidatura di Venezia è la goccia che fa traboccare il vaso"
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l