giovedì - 29 giugno 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Un progetto che vede coinvolto sette comuni

Aro Terra dei Grifoni, venerdì a Mirto corso con Gautier Gras

Gautier-Gras-corsi-permacultura
0
condivisioni

Entra nel vivo il Progetto ARo Terra dei Grifoni progetto finanziato dal Conai e finalizzato all’informazione-educazione sulla corretta gestione dei rifiuti e alla diffusione di azioni per lo sviluppo locale sostenibile. Un progetto che vede coinvolto i 7 comuni dell’aro Terra dei Grifoni Mirto Galati Mamertino Alcara Li Fusi San Marco D’Alunzio Longi Frazzanò Militello Rosmarino.

Si terrà il 9 giugno presso l’azienda Paparoni in Contrada Contura a Mirto i Corso di Compostaggio e Gestione delle Risorse Organiche per un Agricoltura Rigenerativa. Il Corso progettato per dare ai partecipanti una comprensione introduttiva dei temi principali legati al compostaggio e per permettere di acquisire confidenza ad agire in un modo co-creativo con la natura.

I corsi di Gautier Glas, teorici e pratici, si propongono di essere informativi, ispiranti e di porre l’attenzione sulle “soluzioni” anziché sui “problemi”.

DA PORTARE: quaderno per appunti e buona volontà!

Il corso è gratuito e rivolto a personale comunale, agricoltori, guide , associazioni e soggetti interessati. Verrà rilasciato un attestato.

Gautier Gras, nato a Parigi e cresciuto a Boston, studia anche in India dove scopre la Permacultura e decide di dedicarsi interamente a questa disciplina. In Australia riceve la certificazione da Geoff Lawton, uno degli insegnanti più quotati nel mondo della Permacultura. Inizia ad insegnare con Doug Cruoch nei primi corsi intensivi di due settimane in India, Malesia, Portogallo. Nel 2008 si trasferisce in Portogallo e acquista un terreno di 3700 mq su cui progetta e applica vari principi della Permacultura. Attualmente vive in Siciliacon il desiderio di promulgare la sua conoscenza della Permacultura. Gautier è un appassionato cultore del potenziale di abbondanza della Natura nel provvedere ai bisogni dell’Umanità

0
condivisioni

Commenta con Facebook