Distrutta dalle fiamme l’auto del comandante della stazione dei Carabinieri di Galati Mamertino. Lo scrive il quotidiano online Tempo Stretto. Il veicolo era parcheggiato in un altro cento della zona nebroidea, e per i vigili del fuoco intervenuti ci sono pochi dubbi che il rogo sia doloso. I militari stanno quindi setacciando l’area, serrando i controlli lungo le principali vie di comunicazione, e stanno effettuando diverse perquisizioni.

“A nome mio e dell’Amministrazione Comunale che rappresento – scrive in una nota il sindaco di Galati Mamertino Antonino Baglio – esprimo solidarietà al Maresciallo dei Carabinieri, Roberto Belviso, per l’increscioso episodio subito nei giorni scorsi. Gesti di tale portata non possono giustificarsi ne verificarsi, convinto che non riusciranno a cambiare la volontà di chi ogni giorno lavora e opera per la sicurezza del territorio e dei cittadini”.

 

Leggi anche:  Taormina, sanzionati locali per occupazione abusiva di suolo pubblico