I Carabinieri hanno arrestato sabato mattina a Barcellona Pozzo di Gotto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’ Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica della città del Longano, il 56enne C.A., condannato alla pena definitiva di 1 anno e 10 mesi di reclusione per i reati di maltrattamenti in famiglia lesioni personali commessi a Barcellona P.G. nell’anno 2017.

I carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto si sono recati presso l’abitazione dell’uomo per eseguire il provvedimento restrittivo e, nel corso della perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto quattro piante di cannabis indica alte 150 centimetri, tre grammi di marijuana, alcuni semi della medesima sostanza ed un grammo di cocaina.

Pertanto l‘uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto ove dovrà scontare la pena definitiva per i reati per cui è stato condannato.

Leggi anche:  Mafia, colpo alla cosca barcellonese: tra i 40 arrestati anche Giuseppe Treccarichi di Cesarò