I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Patti, unitamente ai militari della Stazione di Brolo, hanno arrestato in flagranza di reato una coppia di giovani, D.A., 30 anni e S.A.M., 24 anni, conviventi, ritenuti responsabili del reato di furto aggravato e continuato in concorso. Nel corso di una perquisizione domiciliare i militari si sono accorti che i due avevano realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica e, pertanto, hanno chiesto l’intervento del personale dell’Enel che, dopo le verifiche tecniche, hanno confermato come la rete domestica fosse collegata a quella pubblica, mediante cavi appositamente installati ed in assenza di regolare contratto di fornitura. I due giovani sono stati arrestati e sottoposti presso la propria dimora agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al giudice del tribunale di Patti.

Leggi anche:  San Fratello, denunciato un 48enne per ricettazione e uso di marchi contraffatti