Il Comune di Brolo, come già fatto da altre località italiane, europee e mondiali, su iniziativa dell’Assessorato comunale ai Servizi Sociali, gestito dall’assessore Tina Fioravanti, in collaborazione dell’Associazione “Vivere la Speranza Paola Fricano” guidata da Matteo De Simone, aderirà alla campagna “Nastro Rosa LILT 2019”, illuminando di rosa, nella settimana tra il 20 ed il 27 ottobre, i vicoli, le strade e tutti i beni architettonici – tra i quali anche il Castello dei Lancia, “simbolo” di Brolo – presenti nel centro nebroideo.

L’iniziativa “Nastro Rosa” promossa dagli Assessorati ai Beni Culturali e al Turismo, ha l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno e di informarle sugli stili di vita salutari da adottare e sui controlli da effettuare.

Proprio per sensibilizzare la cittadinanza alla prevenzione, per domenica 20 ottobre alle ore 18 è stata organizzata una “Camminata della Solidarietà”. La camminata partirà da piazza stazione, dove ha sede l’associazione “ Vivere la Speranza Paola Fricano”, e successivamente la carovana dei partecipanti, si snoderà  lungo le strade del paese, fino a raggiungere il Centro Storico del Castello che per l’occasione si illuminerà di rosa e vi resterà per una settimana per richiamare l’attenzione sull’importanza di effettuare controlli periodici e promuovere una “cultura” verso la prevenzione del tumore al seno.

L’obiettivo primario della manifestazione – commenta l’assessore Tina Fioravanti  – è quello di sensibilizzare le donne alla prevenzione del tumore al seno, e quindi, di come prevenire il problema ed affrontarlo per  poterlo sconfiggere. Il tumore al seno è una malattia dall’impatto sociale rilevante, per cui, la prevenzione, è uno stile di vita anche per evitare patologie complesse”. Lunedi 4 novembre, presso la sala multimediale “Rita Atria” in via Marina, si terrà un incontro dove si discuterà sull’importante argomento: “Prevenzione e Solidarietà”.
Leggi anche:  Brolo, approvato il bilancio stabilmente riequilibrato 2014/2017