martedì - 21 novembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Mister Pagana: “partita difficile contro una grandissima squadra"

Il Troina in vetta alla classifica nonostante il pari con la Vibonese

0
condivisioni

Settima giornata di campionato conclusasi con il pareggio di 0-0 nella gara fra Troina e Vibonese.
Sfida tosta per i ragazzi di mister Pagana, la Vibonese, l’avversario della giornata, è una squadra pensata per Lega Pro, infatti i calabresi sperano nel ripescaggio in serie C. Il pareggio consente alle due compagini di portare a casa un punto, e con 16 punti, il Troina si affianca all’Ercolanese che invece ha perso contro la Gelbison, con un gol al 92′ su calcio di rigore.

Nel primo tempo gli ospiti hanno spinto, cercando di mettere in rete la palla, ma nulla di fatto. Nel secondo tempo, il gioco cambia, i rossoblù tornano in campo grintosi ed energici. Il Troina in diverse occasioni si rende molto pericoloso in area, ma la squadra calabrese c’è, con Mengoni che salva in più occasioni la porta. La Vibonese risponde facendosi pericolosa nel contropiede, ma a tenere testa agli avversari c’è Del Col, con la sua splendida performance. La partita finisce a reti inviolate.

Mister Giuseppe Pagana commenta così il match “partita tosta, difficile, contro una grandissima squadra che era stata costruita per fare bene in Lega Pro. Primo tempo abbastanza sofferto e combattuto, palla su palla, c’erano pochi spazi, loro erano ben organizzati. Nel secondo tempo, invece, ci siamo messi a giocare, a macinare gioco. Peccato perché abbiamo creato quattro, cinque occasioni importantissime, in tre è stato bravissimo il portiere, qualche altra la potevamo sfruttare diversamente. Accettiamo il risultato del campo, anche perché veniamo da una serie di risultati utili consecutivi e quindi ci può stare un pareggio. Dispiace perché le occasioni le abbiamo avute, però bisogna guardare con ottimismo al futuro perché la prestazione c’è, la squadra è viva e quindi siamo fiduciosi.” “La prossima gara – prosegue Pagana-, sarà a Messina, il nome dice tutto. Giocare conto il Messina, già di per sé, è un grande stimolo perché è una grande squadra, che ha militato per anni in serie A e in serie B, rappresenta una grande città. Da martedì, prepareremo questa partita come tutte le altre, come delle finali. Sarà una partita sicuramente difficile, sono squadre importanti, città importanti, blasone importante, quindi queste cose alla lunga potrebbero pesare, però la squadra sta giocando bene sono fiducioso.”

Mister Pagana sul raggiungimento della vetta della classifica dice “alla luce del risultato dell’ Ercolanese, abbiamo visto la difficoltà del campionato. L’Ercolanese è andata a perdere dove noi abbiamo dominato, con la Gelbison. Per noi, questo, è un punto importantissimo; ancor di più perchè ci permette nella nostra storia di essere capolista, in un campionato di serie D, un campionato nazionale, quindi già solo questo sta a significare il campionato che stiamo facendo.”

Leggi anche:  L'ASD Troina premiata con l'Ercole d'oro 2017
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l