Carabinieri a cavallo sui Nebrodi. Il 4° Reggimento di Roma ha scandagliato il Parco con “perlustrazioni ippomontate” nelle zone rurali e boschive dei comuni di Floresta, Ucria, Raccuja e Santa Domenica Vittoria, difficilmente raggiungibili in altro modo. Una pattuglia ha individuato una mandria di 30 bovini a Floresta, scoprendo che gli animali erano di proprietà di un’azienda zootecnica della provincia di Catania non autorizzata al pascolo in quel territorio; pertanto per il proprietario del bestiame è scattata una multa di 3.000 euro. Inoltre in occasione della festa patronale di Sant’Anna, sempre a Floresta, è stato svolto un servizio di rappresentanza che è stato apprezzato da residenti e turisti e in particolare dai bambini.

Leggi anche:  Trekking della Dorsale: avventura unica per vivere il Parco dei Nebrodi