giovedì - 14 dicembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

La perquisizione ha interessato l’azienda agricola di proprietà del 44enne

Castel di Lucio, denunciato un uomo per detenzione illegale di munizioni

0
condivisioni

E’ stato deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti, con l’accusa di detenzione illegale di munizioni l’uomo di Castel di Lucio trovato in possesso di 5 munizioni calibro 12, a palla, di diversa marca, e 15 cartucce, calibro 7,65 per pistola semiautomatica.

L’operazione rientrava nell’ambito dei servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri, effettuata dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Mistretta, diretto dal luogotenente Calogero Di Gangi, unitamente ai carabinieri della stazione di Castel di Lucio, a quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia ed al Nucleo Cinofili di Nicolosi.

La fase di rastrellamento e perquisizione, scattata nella mattinata di ieri, ha interessato l’azienda agricola di proprietà del 44enne che i militari dell’Arma hanno ispezionato centimetro quadrato  per centimetro quadrato, rinvenendo, in un casolare le 5 munizioni calibro 12 a palla e, all’interno dell’autovettura, di proprietà dello stesso, le 15 cartucce, calibro 7,65.

Leggi anche:  Troina, linea dura contro la prostituzione
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l