giovedì - 16 agosto 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Francesca Amato e Massimo Fiorella

Due artisti stefanesi protagonisti al Festival Arte & Musica di Palermo

0
condivisioni

S.Stefano di Camastra sarà una delle regine all’apertura della nuova stagione di Palermo Classica, 8° Festival Internazionale Arte & Musica, prevista per domani, sabato 21 luglio, a Palermo. Ad incoronare la Città delle ceramiche saranno due giovani stefanesi che presenteranno “Tarantella Marinara”. Una è Francesca Amato architetto geniale e ribelle, considerata l’erede di Rosa Balistreri, l’altro è Massimo Fiorella maestro, musicista e compositore.

Quando Francesca Amato ha scritto “Tarantella marinara”, si è ispirata ad un antico scongiuro stefanese per il taglio delle trombe marine, poi è stato Massimo Fiorella ad incorniciare con la musica l’armonia delle parole. Fiorella ha guardato alle sonorità arabeggianti delle “Parti della Croce”, il canto del dolore della Madonna nella sera del Venerdì Santo. “Tarantella marinara”, per l’occasione orchestrata dal Maestro Vasapolli, è stata pubblicato nel 2011 nella raccolta “Figghia cangiata” edita da Aletti con la prefazione di Eugenio Bennato.

“Palermo Classica” ha la direzione artistica di Francesco Maria Martorana creatore e fondatore della Compagnia “Tango Disiu – Le Musiche dei Porti”. La voce sarà quella di Francesca Amato che sulle “Musiche dall’Isola” canterà di una “Sicilia fra suoni antichi e panorami orchestrali”. Saranno presentati testi, musiche e memorie dal “Corpus di musiche popolari siciliane” di Alberto Favara e composizioni originali di Ignazio Buttitta, Rosa Balistreri, Francesco Maria Martorana, Alessio Tarantino, Marco Martorana, Gaetano Motisi, Michelangelo Balistreri, Francesca Amato, Giampiero Amato, Nino Nobile, Roberta Sava, Paolo Zarcone, Andrea Mancuso, Mario CascioIdeta. Sarà straordinaria la partecipazione di Alfio Antico insieme alla Palermo Classica Symphony Orchestra.

Leggi anche:  A Galati Mamertino Sicily est festival (Sicilia è cinema)
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l