domenica - 24 settembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Erasmus+: pubblicato il bando dell’Università di Messina

Unime card
0
condivisioni
E’ stato pubblicato, all’interno del sito web dell’Ateneo www.unime.it, il bando per l’assegnazione delle borse di mobilità Erasmus+ Studio A.A. 2017-18. Contestualmente, le novità più rilevanti sono: incremento del numero dei posti disponibili (siglati 41 nuovi accordi con Università straniere per un totale di ben 147 nuovi posti per mobilità di studio. Sono 128 le mobilità sancite per le lauree triennali, magistrali e a ciclo unico e 19 le mobilità per il dottorato di ricerca.
Semplificate, oltretutto, le modalità di presentazione della candidatura. Ognuna di esse, infatti, dovrà essere presentata esclusivamente attraverso piattaforma on-line Esse3. Poi ancora, è stato predisposto un sistema di verifica delle conoscenze linguistiche, presso il Centro Linguistico d’Ateneo (CLAM), per chi non avesse già un certificato linguistico idoneo (vedi bando), ad una tariffa agevolata di 10 euro per le sole spese di gestione. Ciò è finalizzato all’ottenimento di un’attestazione valida per la partecipazione al Bando Erasmus+. Maggiori agevolazioni economiche sono, inoltre, volte a favorire la più ampia partecipazione; Unime sulla base di un meccanismo incentivante di premialità, in favore degli studenti più meritevoli (sulla base dei CFU ottenuti durante la loro permanenza nell’Università ospitante), erogherà un contributo economico aggiuntivo alla borsa Erasmus, dell’ammontare massimo di 450 euro mensili. In tal modo la borsa di mobilità potrà raggiungere un importo complessivo di 680/730 euro mensili (in base al paese di destinazione).
Durante la fase di apertura del Bando, lo staff dell’Unità operativa Mobilità Erasmus ha previsto degli incontri rivolti agli studenti ed ai docenti. In tale fase verrà presentato il Bando, con le relative modalità di partecipazione al concorso e le procedure di riconoscimento delle attività effettuate all’estero.
Di seguito è riportato il calendario degli incontri già fissati:
7 Marzo ore 10:00 POLO CENTRALE (c/o Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche)
15 Marzo ore 10:00 POLO POLICLINICO (c/o Aula Magna del Padiglione F al AOU “G. Martino”)
16 Marzo ore 10:00 POLO PAPARDO (c/o Aula da confermare)
Leggi anche:  Il primo polo artistico in Sicilia sorgerà al Villaggio Le Rocce a Taormina
0
condivisioni

Commenta con Facebook