La Polizia ha arrestato una 35enne messinese, evasa dagli arresti domiciliari per vedere il Papa a Palermo. La donna, arrestata a luglio per tentata rapina e ad agosto per evasione, ha nuovamente abbandonato il domicilio lasciando detto ai familiari di avere un regolare permesso per allontanarsi. E’ stata rintracciata dai poliziotti della Sezione Polizia Ferroviaria a bordo del treno che da Palermo l’avrebbe riportata a Messina. Ai poliziotti che le hanno chiesto il perché avesse violato gli arresti domiciliari, ha risposto che desiderava vedere ed incontrare il Santo Padre in visita a Palermo.

Leggi anche:  Ferragosto, carabinieri: due arresti e 46 denunce