mercoledì - 07 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Fondi Ue, giovedì a Rocca incontro dei sindaci sulla programmazione locale

Gal NebrodiPlus
0
condivisioni

CAPRI LEONE – Confrontarsi e stabilire una strategia per non perdere l’opportunità derivante dalla programmazione, ormai in essere, dei Fondi europei. E’ questo l’obiettivo dell’incontro promosso dal sindaco di Caprileone Bernadette Grasso che ha invitato i sindaci suoi colleghi per giovedì mattina a Rocca di Capri Leone (presso la Sala Giovanni Paolo II in via S. Cecilia, nei locali sottostanti la Chiesa della Madonna di Czestochowa, alle ore 11.30 del 17 marzo 2016). All’ordine del giorno, per così dire, della lettera inviata nei giorni scorsi ai sindaci “Le nuove opportunità per i comuni offerte dal nuovo ciclo di programmazione 2014-2020”.

Da definire la strategia per il Community lead local development

In concreto si tratta di definire la questione che riguarda il Clld (Community lead local development) chiamato a gestire questa volta sia il FEASR che FESR: il dipartimento Agricoltura dovrà emanare un bando per la scelta dei Gal (con maggioranza privati) ma resta da capire se privilegeranno i Gal esistenti oppure se c’è ampio spazio per definire nuovi Gal o, ancora, se i vecchi Gal saranno rimessi in discussione ridefinendo la loro governance. In ogni caso sembra ormai chiaro che interventi strutturali importanti potranno essere “delegati” al Gal e dunque nell’area dei Nebrodi al Gruppo di azione locale guidato da Francesco Calanna che è anche commissario dell’Esa, l’Ente di sviluppo agricolo.

“In considerazione dell’avvio del nuovo ciclo di programmazione dei fondi strutturali 2014-2020 e dei relativi strumenti di sviluppo locale che ci vedranno impegnati nei prossimi mesi ritengo opportuno un confronto con voi tutti al fine di studiare soluzioni organizzative per programmare opportune politiche di sviluppo del nostro territorio – scrive Bernadette Grasso -. In particolare nel corso dell’incontro vi informerò di quanto discusso in sede di commissioni dell’assemblea regionale, relativamente allo strumento CLLD che come a voi noto rappresenterà uno degli strumenti di sviluppo locale mediante il quale con uno specifico piano di azione locale si dovrà definire la strategia dell’area e i relativi interventi progettuali.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l