lunedì - 22 ottobre 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

La crisi c'è e rischia di travolgere tutti.

Galati Mamertino, giunta in crisi: sotto accusa Vincenzo Amadore

0
condivisioni

Che succede al Comune di Galati Mamertino? E’ la domanda che, ormai, in paese si fanno tutti. E non da ora. Perché appare chiaro a tutti che vi sia un contrasto insanabile tra componenti della giunta. Anzi, per meglio dire, tra alcuni componenti della giunta  (il sindaco Nino Baglio compreso) e il vicesindaco e assessore al Turismo Vincenzo Amadore. Quest’ultimo sarebbe nell’occhio del ciclone per una serie di errori commessi e  per dichiarazioni, ritenute improvvide, fatte nei mesi scorsi.

Le riunioni fatte nei giorni scorsi non sono servite  a nulla: la schiarita non c’è stata, anzi tutt’altro. Nel corso di una di queste riunioni, secondo indiscrezioni, il vicesindaco avrebbe persino proposto di dimettersi tutti: andare tutti a casa per certificare il fallimento dell’intera giunta. Una chiamata di correità insomma che non tiene conto dell’ottimo lavoro fatto da altri, come l’assessore Antonella Truglio (delega al Bilancio) che ha di fatto lavorato duro per mettere in bonis i conti del Comune che oggi, paradossalmente, sarebbe persino in condizione di programmare interventi strategici per il futuro.

Il malessere nei confronti di Amadore, oltre che tra i cittadini, cresce tra i consiglieri comunali e qualcuno continua a chiedersi perché il sindaco non si decida a revocare la delega all’assessore al Turismo (e vicesindaco) anche alla luce di quella che si potrebbe definire la fine del rapporto di fiducia. La crisi, insomma, c’è e rischia di travolgere tutti.  E il pericolo è che venga vanificato anche un lavoro di riorganizzazione della macchina comunale, il cantiere di risanamento dei conti, il lavoro fatto dalla società civile galatese per poter dare una prospettiva di sviluppo a questo centro montano che ha risorse per tornare a crescere e fermare l’emorragia di cittadini che hanno scelto di andare via.

Leggi anche:  Dopo la pioggia, la voragine. Cosa nasconde il Castello di Galati?
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l