giovedì - 08 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Galati Mamertino, la girandola degli assessori e gli obiettivi da rispettare

Galati Mamertino
0
condivisioni

Galati Mamertino. Una macchina zoppa, costretta a continui cambiamenti e dunque incapace di tenere un’andatura stabile tanto da consentirle di arrivare al traguardo. Potrebbe essere questa la metafora da applicare alla giunta di Galati Mamertino, in provincia di Messina, interpretando se così si può dire le parole dello stesso sindaco Bruno Natale. Il quale, qualche giorno fa, intervenendo in Consiglio comunale ha ammesso che il sistema della rotazione degli incarichi ha pregiudicato il rispetto del programma che era stato presentato agli elettori. Si può usare il massimo della comprensione per un sindaco che non è solo un primo cittadino ma che in più occasioni è apparso come un uomo solo, costretto suo malgrado a intervenire in tutti gli ambiti e a colmare vuoti lasciati da altri che avevano ricevuto l’incarico di risolvere problemi e non di crearli. Stando alla cronaca Natale, come ha raccontato il sito parcodeinebrodi.blogspot.com, haripercorso le vicende che hanno portato all’adozione di una rotazione degli assessori all’interno della stessa compagine, individuandone l’origine nel dettato della norma regionale che ha imposto la presenza di una quota rosa all’interno dell’organo di governo comunale. L’obbligo del rispetto della norma, ha spiegato il sindaco, ha portato a rivedere quelli che erano stati gli iniziali intenti ed accordi con una rotazione degli incarichi all’interno della compagine amministrativa per attutirne gli effetti.

Natale ha sottolineato che ciò ha rappresentato per lui una dolorosa spina nel fianco per tutto il mandato, trovandosi, suo malgrado, a dover scontare sofferti passaggi per mettere in atto una alternanza tra assessori non programmabile e non prevista in sede di campagna elettorale senza pregiudicare il conseguimento degli obiettivi inseriti nel programma elettorale e la continuità amministrativa. Notizia: Gerardo Carcione, che era uscito dalla giunta qualche mese fa è tornato in carica nel suo ruolo di sempre ovvero il vicesindaco.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l