Uno dei momenti più attesi e desiderati dell’anno, senza dubbio, è quello delle vacanze: per questo la destinazione va scelta con grande cura. Il Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze, giunto alla1 6sima edizione, nasce proprio con l’obiettivo di guidare il cliente verso un soggiorno su misura, ben pianificato e magari ritmato da proposte di attività personalizzate; il tutto senza trascurare i dettagli, onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Alla grande fiera turistica del Centro Sud della Svizzera, a Lugano, inserita nel circuito delle più importanti manifestazioni europee di settore, quest’anno qualcuno ha pensato bene di andare a promuovere territorio nebroideo e, più specificatamente, la parte occidentale del regione, in cui si estende la Valle dell’Halaesa, nell’ambito di un progetto denominato Sicilian Travel Experience che si propone di organizzare esperienze di viaggio in Sicilia. Nell’area espositiva di 10 mila metri quadrati, tra i 250 stand, che accolgono circa un migliaio di espositori, di oltre 30 Paesi rappresentati, uno stand è curato da Riccardo Zingone, gestore della casa vacanze “La Carretteria” di Mistretta e Domenico Ribaudo della “Salamone Synergy Group”, di Placido Salamone, i quali, a visitatori e dei professionisti del settore vacanze, propongono un soggiorno presso, appunto, la casa vacanza “La Carretteria”,  ubicata nella straordinaria cittadina di Mistretta, in uno dei borghi più belli della Sicilia, con un ampio programma atto a far visitare e conoscere tutto il territorio mediante tre interessanti proposte:

la prima escursionistica, a cura di “Trinacria Outdoor e Tusatrophy”. A loro sarà affidato il compito di accompagnare i turisti lungo il vasto ed affascinante territorio, abbinando un’offerta mare-monti nuova e ricca di fascino in cui ai vacanzieri verranno proposte delle  escursioni su Nebrodi e Madonie (a piedi, in jeep, a cavallo) fino alla scoperta, in gommone, delle Eolie, in particolare Alicudi e Filicudi; Santo Stefano di Camastra, presso il laboratorio della Ceramica Serravalle, si potrà apprendere l’arte del decoro della ceramica mediante due laboratori didattici, uno base e l’altro avanzato; infine l’ultima proposta esperienziale sarà di tipo gastronomico: grazie all’utilizzo dei prodotti della Salamone Synergy Group gli ospiti potranno imparare a cucinare alcuni piatti dell’isola: arancini, pasta a ‘ncasciata , polpette con le uova, giusto per fare alcuni esempi.

Leggi anche:  Sanità, rappresentanti dei Nebrodi ascoltati in Commissione all'Ars

“In sintesi – commenta Riccardo Zingone – chi viene da noi saprà non solo chi siamo ma anche come viviamo e quali sono le nostre tradizioni e la nostra cultura.”

Giunto alla sua 16° edizione, il Salone Internazionale svizzero delle Vacanze, a Lugano, si è oramai collocato nel panorama internazionale come uno tra i più apprezzati eventi sul turismo. E’ diventato un appuntamento fisso per tutti gli amanti e appassionati di viaggio, dell’intera Svizzera e della vicina Italia. Migliaia di famiglie, giovani coppie ma anche studenti, single e over 65 partecipano alla manifestazione, ogni anno più numerosi, alla ricerca di spunti e idee su località turistiche e strutture ricettive per le proprie vacanze. Quale migliore occasione, dunque, per far conoscere i Nebrodi, il  Parco con la più grande area protetta della Sicilia che offre una grande varietà di paesaggi dallo spettacolo mozzafiato oltre alle stupende spiagge e all’incantevole mare; far conoscere, ancora, la tipica cucina, la gastronomia, prodotti tipici e specialità culinarie che solleticano la curiosità di provare nuove ricette, nella straordinaria ospitalità della gente…!?