Il Treno storico del Gusto 2019 ha fatto tappa a Santo Stefano di Camastra. Il progetto è stato realizzato dalla Regione Siciliana con la Fondazione Ferrovie dello Stato e la partnership di Slow Food Sicilia con l’obiettivo di riscoprire, attraverso percorsi tematici, i paesaggi, i monumenti, le tradizioni e le tipicità enogastronomiche della nostra Regione.

La fermata di ieri è stata programmata nella Città delle Ceramiche con il treno dei prodotti nelle terre dei Nebrodi. La condotta Slow Food del comprensorio dei comuni nebroidei, con la collaborazione del Comune, ha aderito al progetto “I treni storici del Gusto”, e domenica ha rappresentato il territorio e le sue eccellenze e ha accompagnato i tantissimi passeggeri  del treno (quasi duecento) in un percorso culturale e territoriale attraverso i laboratori.

All’arrivo alla stazione, i passeggeri sono stati accolti dai rappresentanti della condotta Slow Food Angelo Pedano e Emilio Milia, dai ragazzi  e dal personale scolastico del Turistico e professionale Alberghiero “ A. Florena”  guidato la  dirigente prof.ssa Virginia Ruggeri e dall’Assessore Alessandro Amoroso. La guida turistica locale Claudio Bartolotta ha curato l’aspetto culturale e insieme alle ragazze hostess del Turistico di S. Stefano di Camastra ha accompagnato i visitatori lungo le strade della cittadina. 

L’intento della condotta è stato quello di far conoscere  le ceramiche, il territorio, le sue eccellenze e i produttori con i loro prodotti provenienti da territorio nebroideo. Il signor Sambataro proprietario della prestigiosa ditta Priatorio e Carpediem ha deliziato i graditi ospiti con prodotti di qualità autoctoni molto apprezzati da grandi e piccini, spiegando inoltre tutti i processi della loro produzione.  A svolgere il servizio show cooking c’erano i ragazzi del locale Istituto Professionale Alberghiero  e Ristorazione. La permanenza nella cittadina stefanese è stata considerata troppo breve dagli stessi passeggeri che alle 17.30 hanno fatto rientro a Messina.

Leggi anche:  Santo Stefano di Camastra, al via i lavori per riqualificare il centro storico