Il 10 giugno si vota per le elezioni comunali in Sicilia. Lo anticipa l’agenzia di stampa Ansa. Secondo l’Ansa la Giunta regionale avrebbe scelto il 10 giugno come data probabile per le prossime amministrative in Sicilia, con eventuali ballottaggi due settimane dopo, l’ultima domenica del mese.

Sono 137 i Comuni interessati, compresi quelli di cinque capoluoghi di provincia: Catania, Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani. Sui Nebrodi andranno al voto i Comune di Capizzi, Castel di Lucio, Castell’Umberto, Floresta, Frazzanò, Militello Rosmarino, Reitano, San Fratello, San Teodoro, Sant’Agata di Militello, Tusa, Ucria, Cerami e Troina.

Leggi anche:  Turismo, la Sicilia meta preferita dagli stranieri anche in inverno