giovedì - 08 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Irrigazione dei parchi, a Expo la tecnologia Irritec

Listener
0
condivisioni

La Irritec è stata protagonista, lo scorso venerdì 24 luglio presso il teatro “Centro della Terra” al “Parco della Biodiversità” di EXPO 2015 a Milano, di un’interessante convegno incentrato sulla “Subirrigazione nell’agricoltura e nei parchi”. A illustrare vantaggi ed esperienze della tecnica irrigua, non solo tecnici del settore, ma anche clienti Irritec, veri e propri “Customer Testimonials”, che hanno mostrato alla platea storie ed esperienze delle loro eccellenze agroalimentari, apprezzate in tutto il mondo e irrigate con prodotti Irritec.
Ad aprire i lavori Giulia Giuffrè Responsabile Marketing Strategico della Irritec che ha fatto gli onori di casa, cogliendo l’occasione per presentare il progetto Irritec “Green Fields”, attualmente in fase di lancio. Un progetto vicino agli agricoltori, sostenibile e funzionale. L’agricoltore, infatti, consegnando a fine stagione l’ala gocciolante dismessa alla società indicata da Irritec e incaricata per il ritiro, otterrà un doppio vantaggio: sarà premiato con un bonus sul prossimo acquisto per aver smaltito la manichetta, sia Irritec che di altri brand, raddoppiando il premio con un bonus fedeltà per aver smaltito il prodotto Irritec® (Tutte le informazioni sull’iniziativa si trovano al seguente indirizzo http://www.irritec.com/it/greenfields/ ).
Dopo l’apertura dei lavori il seminario è entrato nel vivo con l’intervento di Salvatore Scicchitano, agronomo e moderatore del convegno. Scicchitano ha spiegato con grande abilità vantaggi e caratteristiche di un impianto irriguo in subirrigazione. “La subirrigazione – ha affermato Scicchitano – oltre ad essere un sistema esteticamente funzionale, in quanto le tubazioni sono interrate, è un sistema che garantisce grandi risultati, come la riduzione delle fitopatologie, la riduzione delle lavorazioni da effettuare sul terreno e una notevole riduzione delle manutenzioni, con un conseguente ed evidente risparmio idrico ed energetico”.
A dare valore a quanto affermato dall’agronomo Scicchitano le testimonianze di clienti, produttori di eccellenze agro alimentari vendute in tutto il mondo, orgogliosi di spiegare come le loro colture e i loro prodotti abbiano raggiunto risultati sorprendenti anche grazie ai sistemi di irrigazione Irritec installati sui loro terreni e da sempre sinonimo di garanzia e affidabilità.
Sabino Leone, proprietario dell’Azienda Agricola Sabino Leone di Canosa di Puglia, specializzata nella produzione di Olio, ha ottenuto importanti riconoscimenti con il suo pregiato olio, frutto dell’antica tradizione di famiglia, ma anche della tecnologia e della ricerca perseguite giorno dopo giorno. “Erano gli anni ’90 – racconta alla platea Sabino Leone – quando conobbi per la prima volta la Irritec, allora Siplast, alla fiera EIMA, da lì provai l’impianto di subirrigazione su un pescheto utilizzando l’ala gocciolante da 1.50 m. Fui talmente contento del risultato che decisi di non tornare a un impianto di irrigazione standard per nessuna ragione al mondo. Riesco a eseguire i lavori sul terreno ugualmente, anche mentre sto irrigando, il costo di manutenzione è stato davvero basso, ho ammortizzato negli anni i costi di installazione con un risparmio evidente. Ma soprattutto, qualche giorno fa, togliendo dal terreno un tubo del 1998 non era per niente usurato, sembrava installato da qualche giorno.”
Salvatore Scandurra, erede e oggi gestore dell’omonima Azienda Agricola di famiglia sita a Giarre, in provincia di Catania, dopo aver illustrato la sua attività, che va avanti dal lontano 1954 affermandosi nelle catene di grande distribuzione e in tutto il mondo con la pregiata uva da tavola e i raffinati liquori agli agrumi siciliani, ha affermato come l’irrigazione a goccia sia l’impianto del futuro. “Da qualche anno – dice Salvo Scandurra – ho testato l’impianto Irritec in subirrigazione sulla mia uva da tavola, all’interno della quale l’acqua è la componente principale. I risultati ottenuti, soprattutto in termini di risparmio idrico sono stati soddisfacenti. L’attenzione per le risorse idriche è da sempre un concetto che la mia azienda persegue e ciò si coniuga perfettamente con i sistemi Irritec, che riescono a dare il giusto nutrimento alla pianta, né più, né meno, semplicemente tutto ciò di cui ha bisogno per diventare rigogliosa e forte.”
Enza Milazzo proprietaria dell’Azienda Agricola Milazzo di San Cono, provincia di Catania, specializzata nella coltivazione e commercializzazione del Fico d’India sin dal 1970. “Quando iniziammo a commercializzare il Fico d’india – ha affermato Enza Milazzo – la spesa per la manutenzione dell’impianto di irrigazione era enorme. Oggi, dopo 12 anni di impianto Irritec in sub irrigazione applicato sulle nostre coltivazioni di Fico d’india, posso dire che il vantaggio è totale: risparmio idrico, ma anche nella concimazione e nell’utilizzo dell’energia elettrica, perché il tempo ndi irrigazione, grazie a questo sistema è notevolmente ridotto. Basta seguire le istruzioni dei tecnici Irritec che ci hanno sempre coadiuvato e la manutenzione sarà davvero minima”.
A concludere l’esposizione Carmelo Basile di Fattoria della Piana, innovativo caseificio calabrese che dal 1936 sorge a Rosarno, nella piana di Gioia Tauro e rappresenta un caso d’eccellenza anche per l’utilizzo di un impianto di biogas che ha fatto di Fattoria della Piana la più grande centrale agroenergetica del Centro e Sud Italia. “I miei rapporti con Irritec sono recenti – ha affermato Carmelo Basile – da qualche anno abbiamo installato il loro impianto di sub irrigazione sul mais. Irritec ci ha consigliato di provare ed è questo il giusto approccio, innovarsi è l’unica strada possibile. La sub irrigazione è ideale sia su terreni argillosi che porosi e garantisce una minore usurazione dell’ala gocciolante. I nostri risultati sono stati ottimi”.
L’evento si è concluso con la visita dei partecipanti al Parco della Biodiversità di EXPO, interamente irrigato a goccia da Irritec.
La Irritec è tra le prime aziende ad aver introdotto in Italia 40 anni fa prodotti per l’irrigazione a goccia. Oltre ai 5 stabilimenti italiani, Irritec è presente con sedi di produzione in Spagna, Messico, Brasile e Stati Uniti divenendo un punto di riferimento per il settore irriguo in campo internazionale. Importanti e strategici depositi sono operativi in Algeria e in Germania. Grazie ad un’efficiente rete produttiva, costituita da diverse realtà consociate e ad una ben distribuita rete commerciale, i prodotti ed i servizi offerti raggiungono in modo capillare più di 140 paesi in tutto il mondo. Attraverso la serietà e la competenza di oltre 700 dipendenti che lavorano nel mondo, Irritec si rivolge a coltivatori, distributori, grossisti e dettaglianti, dall’agricoltura al giardinaggio, dal landscaping all’acquedottistica.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l