martedì - 21 novembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

prossimo vertice previsto per il 24 ottobre con il referente regionale del Miur

L’area interna dei Nebrodi punta sull’istruzione e sulla formazione

0
condivisioni

La Flc-Cgil di Messina e la Cgil di Sant’Agata di Militello esprimono il proprio gradimento nell’apprendere che l’area interna dei Nebrodi ha deciso di puntare sull’istruzione e sulla formazione per rilanciare un territorio che si contraddistingue per le sue peculiarità enogastronomiche, storiche e culturali.

“In un territorio esteso come quello messinese evidenziano il segretario generale della categoria del comparto scuola Pietro Patti e il coordinatore della Cgil di Sant’Agata Biagio Oriti – è opportuno e auspicabile un ampliamento dell’offerta formativa che dia risposte al territorio ma soprattutto ai ragazzi che sono costretti ogni anno ad emigrare per avere delle minime opportunità i lavoro. I nuovi indirizzi individuati dal consulente tecnico dell’area interna dei Nebrodi sarebbero risolutivi e potrebbero dare risposte concrete a quel processo di decadenza ed emarginazione socio-educativa in cui versa il Sud ed in particolare la Sicilia”.

Il coordinatore della Cgil Oriti sottolinea inoltre l’importanza della rifunzionalizzazione dell’ex colonia di Iria di Sant’Agata Militello nell’ottica dell’istituzione del Centro didattico polifunzionale che può rappresentare un’ulteriore spinta nel percorso attivato.

La Cgil auspica che tutte le parti sociali, compreso il sindacato, facciano parte di questo processo per l’alto contenuto didattico e formativo che il focus impone. La Cgil sarà presente in questo processo a partire dal prossimo vertice previsto per il 24 ottobre con il referente regionale del Miur.

 

Leggi anche:  Area Interna Nebrodi, riunione fra sindaci e la Città metropolitana
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l