Alla 25° rassegna musicale nazionale dedicata al giovane musicista Salvatore Percacciolo, tra le circa 70 scuole del territorio siciliano, vi ha preso parte anche l’Istituto Comprensivo di S. Stefano Camastra guidato dalla dottoressa Giovanna Di Salvo, con gli alunni della Scuola Media “G.M.” di Caronia, accompagnati dal docente Bruno Basilio. Protagonisti, anche quest’anno, centinaia di ragazzi in gruppo, in Orchestra e da solisti a conclusione di un percorso scolastico musicale.

Ad ospitare questa rassegna il prestigioso Palazzo Cupane di Mirto, sede del Museo del costume e della moda siciliana. La scuola di Caronia in passato aveva già partecipato riscuotendo un buon successo, in particolare nel corso dell’ anno scolastico 2016/17, sotto la guida dell’insegnante Camano, conquistando un secondo posto. Questa rassegna rappresenta una bella vetrina anche in ambito nazionale, per tutte quelle realtà scolastiche che riescono a coinvolgere gli alunni anche nelle attività musicali. Il terzo posto conquistato nella classifica della Scuole che hanno eseguito brani musicali col flauto dolce, deve essere visto come un punto di partenza, oltre che deve fungere da stimolo anche per tanti altri ragazzi, che pur avendo delle buone attitudini nel settore musicale preferiscono non impegnarsi più di tanto in questa disciplina.

Grande soddisfazione ha invece espresso il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo la dottoressa Giovanna Di Salvo, la quale ha tenuto a complimentarsi con i ragazzi sottolineando che la scuola di Caronia pur non essendo ad indirizzo musicale, annovera, tra i frequentanti, alunni con particolare propensione musicale e, insieme ai docenti sia di Caronia che di Santo Stefano Camastra, investendo sulla convinzione, il confronto e la sana competizione possano essere motivo di maggior conquista di maturità. “Il nostro impegno – ha afferma la Dirigente – sarà quello di proseguire su questa strada, proponendo ai ragazzi di partecipare alle diverse attività che si esperiscono tra le scuole, a partire dalle olimpiadi di matematica, oltre a tante altre iniziative che vengono svolte nel corso dell’anno scolastico”.

Leggi anche:  Mistretta, muore al pronto soccorso un 23enne di Santo Stefano