Cartelloni pubblicitari divelti, tettoie spazzate via e alberi abbattuti. Continuano a fare danni le forti raffiche di vento che da ieri mattina infuriano in Sicilia. Sono state centinaia le richieste di aiuto giunte alle diverse sale operative dei vigili del fuoco. Per il crollo della trave di supporto della cartellonistica, che segnala in l’imbocco nelle direzioni Palermo e Messina, è stato chiuso l’ingresso autostradale di Santo Stefano di Camastra. Agli automobilisti è consentito solo l’uscita allo svincolo della Città delle Ceramiche. Sul posto, dalle prime luci dell’alba, il personale addetto alla manutenzione. Si attende l’intervento dei vigili del fuoco per liberare le carreggiate dall’ingombro.

Leggi anche:  Santo Stefano, bimba nasce in casa tra le braccia del personale 118