sabato - 26 maggio 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

organizzato dalla Federazione Italiana Giuoco Handball con la FIGH Sicilia

Mattroina Handball prima al Trofeo Coni “KINDER SPORT 2018”

0
condivisioni

Presso il palasport di Regalbuto si è svolto il concentramento di pallamano del Trofeo Coni “Kinder Sport 2018” è la Mattroina Handball ha conquistato il 1° posto nel girone A. La manifestazione giovanile, a carattere nazionale, è stata organizzata dalla Federazione Italiana Giuoco Handball, in collaborazione con la FIGH Sicilia.

L’imponente kermesse coinvolge sul territorio nazionale le ragazze ed i ragazzi nati dopo il 1° gennaio 2005, Under 13, e vedrà il suo epilogo nel prossimo mese giugno.
Ogni Comitato-Delegazione Regionale, dovrà organizzare una fase regionale riservata alle categorie Under 13 mista, entro il 31 maggio, nella quale verrà decretata la squadra vincitrice.

A Regalbuto a darsi battaglia sono state le seguenti società: Mattroina, San Cataldo, Pallamano Girgenti e Halikada (Licata). Al termine delle gare in programma è stata la giovane formazione ennese ad avere la meglio sulle avversarie, con i seguenti risultati: Mattroina – San Cataldo 28-18; Mattroina – Halikada 27-10; Mattroina – Pallamano Girgenti 27-21.

Per la Mattroina in campo sono scesi: Vincenzo Andolina, Vanessa Armeli Grigio, Suenia Averna, Sebastian Avram, Ginevra Baudo, Samuel Karol Citro, Simone Di Franca, Gaia Furia, Giulia Nasca, Cristian Palmigiano, Chiara Priolo, Sofia Pruiti, Andrea Scancarello, Diego e Gabriele Somma, Elena Spalletta e Tania Zitelli.

Un successo, questo, che premia l’importante lavoro fatto dal sodalizio del presidente Maria Concetta Scannella e dallo staff tecnico composto da mister Francesco Andolina e dal direttore tecnico Salvo Cardaci. Determinante è stato, anche, il contributo fornito da altre due società siciliane gemellate con la Mattroina, l‘Aetna Mascalucia e la Pallamano Haenna, con cui i troinesi hanno intrapreso da qualche tempo un proficuo rapporto di collaborazione tecnica.

Leggi anche:  Troina, al via concorso per la vetrina natalizia più bella

“L’ottimo risultato di oggi ci rende felici – dice mister Andolina, – ma quello che conta è anche il valore, oltre che sportivo, sociale di una giornata che ha visto confrontarsi tanti piccoli talenti e, si spera, futuri campioni di pallamano. Un ringraziamento particolare lo vorrei rivolgere agli atleti e ai tecnici di Enna e Mascalucia che hanno attivamente collaborato con noi fornendo alla nostra squadra giocatori di indubbie qualità tecniche. Per quanto ci riguarda, invece, stiamo progressivamente crescendo e come numero di giovanissimi che si sono avvicinati alla nostra disciplina, sia come risultati in campo che riusciamo a conseguire sia in ambito maschile che femminile”.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l