domenica - 04 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Mistretta, Antoci a Porracciolo: “Si preoccupi dei suoi atti”

iano antoci
0
condivisioni

Mistretta. “Nel corso del mio mandato non è stato prorogato alcun contratto di affitto di fondi rustici di proprietà comunale”. E’ solo un passaggio della lettera aperta che porta la firma dell’ex sindaco di Mistretta Iano Antoci che così replica al comunicato stampa dell’amministrazione comunale guidata da Liborio Porracciolo arricchendo ancora il dibattito pubblico sulla vicenda delle procedure per l’affidamento dei fondi rustici.
“Diversamente da quanto lascia intendere il comunicato stampa – si legge ancora nella lettera aperta -, la giunta municipale allora in carica ha adottato un legittimo e trasparente atto di indirizzo politico, munito dei prescritti pareri di regolarità tecnica e contabile (la deliberazione n. 16 del 24 gennaio 2013), con il quale, come chiunque che sia in grado di capirne il contenuto può constatare, si impartivano direttive in merito al seguito amministrativo da dare ad eventuali istanze di differimento della scadenza di contratti (all’epoca, tutti ancora vigenti) presentate da affittuari che intendessero beneficiare delle agevolazioni previste dal PSR Sicilia 2007/2013”.
E poi continua: “Il seguito gestionale del suddetto atto di indirizzo era, com’è ovvio, di competenza degli Uffici e, pertanto, soggetto al rispetto di tutte le regole in materia di contratti pubblici. Certo di avere ristabilito la verità dei fatti, mi consenta di rivolgerLe un disinteressato suggerimento: piuttosto che esprimere affrettati giudizi sugli atti posti in essere da altri, si (pre)occupi degli atti posti in essere dalla SS (signoria sua ndr)  anche perché l’ (eventuale) illegittimità degli uni non giustificherebbe né sanerebbe l’ (eventuale) illegittimità degli altri”.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l