E’ stato trovato senza vita riverso lungo il costone della scarpata, lato nord, nell’area del castello che sovrasta la città amastratina, con l’ausilio del drone dei Vigili del Fuoco del Comando Regionale di Palermo, l’82enne di Mistretta, Paolo Giuseppe Lo Iacono, di cui si erano perse le tracce dallo scorso 27 luglio.

L’uomo è stato individuato, intorno alle 18:00, dallo SAPR (nucleo Sistemi di Aeromobile a Pilotaggio Remoto) dei VVFF, con il velivolo radiocomandato in dotazione, in un costone impervio impossibile da raggiungere da uomini e mezzi. Per recuperare il corpo si attende adesso l’arrivo della squadra dei Vigili del Fuoco del SAF (nucleo speleo-alpino-fluviale), specializzato in soccorsi in altezza, profondità e in ambienti impervi, o di un elicottero vericellato, per raggiungere il punto in sicurezza e recuperare il corpo esanime. Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia di Mistretta coordinati dalla competente Procura.

Leggi anche:  Il Liceo Manzoni di Mistretta nella “Giornata contro la violenza sulle donne"