Ancora controlli, ancora denunce. Un’altra ricognizione nei fondi di proprietà del Comune di Mistretta, da parte della municipale della città amastratina, coordinata dal sovraordinato, dirigente del Commissariato di Polizia di Capo D’Orlando, il vice questore aggiunto Carmelo Alioto, ha portato al deferimento, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Patti, di un soggetto di Mistretta, proprietario dei quattro capi bovini sorpresi a pascolare su un fondo comunale. L’accusa nei confronti dell’allevatore è sempre la stessa: “introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo”.

Leggi anche:  Piraino, incendio ristorante La Pineta: un arresto