Questa notte, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Sant’Agata di Militello hanno arrestato, in flagranza di reato, S.C.G. 46enne e P.F. 25enne, entrambi di Naso, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

I militari dell’Arma, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, in contrada Cresta di Naso, hanno fermato un’autovettura con a bordo i due soggetti. Insospettiti dal loro atteggiamento nervoso, hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare rinvenendo, addosso al 45enne S.C.G., 6 dosi per complessivi grammi 5,5 di sostanza stupefacente tipo cocaina ed in possesso del 25enne P.F. la somma di 1.100 euro, ritenuta provento di spaccio. La perquisizione è stata estesa anche alle abitazioni dei due uomini ed in casa del 25enne sono state rinvenute altre due dosi di sostanza stupefacente tipo cocaina per complessivi gr. 2, un grammo di cannabis indica nonché un bilancino di precisione perfettamente funzionante.

L’autovettura, la sostanza stupefacente, la somma di denaro ed il bilancino di precisione sono stati sequestrati ed i due uomini sono stati arrestati in quanto ritenuti responsabili del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Ultimate le formalità di rito, i due arrestati sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni e sottoposti al regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Patti in attesa dell’udienza di convalida.

 

Leggi anche:  Mafia, pizzo per i lavori alla Fiumara d'arte: in nove rinviati a giudizio