“Quanto ci ha appena comunicato il vice Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri sullo sblocco dei lavori sullo Svincolo di Nicosia della strada Nord – Sud è una notizia assolutamente positiva per la viabilità del nostro territorio. Adesso finalmente potranno iniziare i lavori”. A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars Elena Pagana a proposito dello sblocco del lotto B5 svincolo di Nicosia, della tratta S. Stefano di Camastra – Gela per effetto di una sentenza favorevole alla ditta De Santis.

“Il territorio di Enna – sottolinea la parlamentare – è probabilmente quello più carente dal punto di vista infrastrutturale, sia per l’orografia stessa del territorio sia perché è innegabile che l’approccio della politica e della burocrazia degli ultimi 20 anni non è stato certamente impeccabile. Oggi, da forza di governo, siamo al lavoro per cambiare le cose. Lo sblocco dei lavori di questo importante tratto della Nord- Sud consentirà di fatto l’avvio delle procedure per l’aggiudicazione definitiva e poi efficace e quindi l’inizio dei lavori” – conclude la deputata.

Leggi anche:  Bilanci, Regione commissaria 12 comuni dei Nebrodi