domenica - 04 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Parco dei Nebrodi, cooperazione con Istituto Italo-Russo

Parco dei Nebrodi
0
condivisioni

Il 20 luglio 2016, alle ore 18:00, nella sede del Parco dei Nebrodi di S. Agata di Militello, si procederà alla stipula dell’Accordo di cooperazione tra l’Ente Parco e l’Istituto Italo Russo di Formazione e Ricerche Ecologiche (IIRFRE). Detto Istituto è una associazione tra Università italiane, con capofila l’Università di Palermo, che ha tra la sue attività statutarie lo scambio di studenti e ricercatori tra le Università Italiane e Russe. In particolare l’Accordo di cooperazione prevede una collaborazione per la promozione di attività atte alla protezione, conservazione e difesa del Paesaggio e dell’Ambiente con particolare riguardo al territorio dei Nebrodi; nell’ambito delle attività verranno organizzati, nel territorio del Parco dei Nebrodi, stage didattici rivolti ai partecipanti alle Summer School organizzate annualmente dall’IIRFRE.

In tal modo, ogni anno, studenti universitari provenienti dalle diverse università russe (Mosca, San Pietroburgo, Ulyanovsk, Kazan, Perm, etc) e italiane (Palermo, Bari , Parma e Viterbo), che aderiscono alla rete dell’Istituto Italo Russo, avranno la possibilità di svolgere attività sul campo nella splendida cornice del Parco dei Nebrodi che, per le sue numerosi ed articolate valenze di carattere naturalistico, costituisce una interessantissima area di studio e di ricerca.

Alla firma dell’Accordo di cooperazione interverranno il Presidente del Parco dr. Giuseppe Antoci, il Direttore della Sezione Italiana dell’IIRFRE prof. Valerio Agnesi, il Console Generale della Federazione Russa a Palermo, dr. Mikail Kolombet, il delegato alle relazioni internazionali della Peoples’ Friendship University di Mosca, prof. Evgeny Martynenko, il pro Rettore alle Relazioni Internazionali dell’Università di Palermo, prof. Ada Florena ed il Sindaco del Comune di S. Agata Militello, dott. Carmelo Sottile.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l