mercoledì - 20 settembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Pettineo: lo scultore Giuseppe Pedano dona un’opera alla comunità

0
condivisioni

Pettineo – Ha voluto rendere omaggio al paese che diede lui i natali e alla comunità nella quale ha vissuto da ragazzo, donando un manufatto unico, di grande pregio e qualità; lo ha fatto in occasione dell’ultimo saluto del vescovo della diocesi Patti, monsignor Ignazio Zambito, alla comunità pettinese lo scorso 8 marzo. L’artista di origine pettinese, Giuseppe Pedano, trapiantato a Milano, famoso per aver realizzato molte sculture in legno che hanno affascinato artisti, ebanisti, appassionati e visitatori nelle esposizioni presso la “Galleria del Naviglio” a Milano, la Galleria di Jeanne e Paul Facchetti a Parigi ed il Victoria and Albert Museum di Londra, ha voluto donare un manufatto artistico, di estrema singolarità e maestria, realizzato con intarsi di legno di ulivo, di limone e di cipresso, autoctono del territorio di Pettineo. Un grande onore ed immenso piacere per l’Amministrazione comunale, guidata da Pino Liberti, valuta il gesto dell’artista conterraneo come un chiaro segnale di forte senso di comunità che, come ha modo di affermare il vice sindaco di Pettineo Rocco Alfieri, “manifesta il senso di identità dell’artista che emigra dal proprio paese, ma che vuole offrire ad esso il frutto delle proprie doti, a testimonianza di un legame indissolubile con la propria terra.” L’opera, che incornicia un dipinto nella chiesa Madre, Maria Santissima delle Grazie di Pettineo, verrà completata a breve con la posa della reliquia di santa Gianna Beretta Molla.

Leggi anche:  Neve in arrivo, pronti i mezzi per liberare le strade
0
condivisioni

Commenta con Facebook