domenica - 17 dicembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Eletto con il 61,43 % delle preferenze

Pettineo: Ruffino prende in mano il timone del Comune

0
condivisioni

Il mandato conferito dai cittadini pettinesi a Domenico Ruffino, per amministrare il piccolo paese dell’entroterra tirrenico, è ufficialmente iniziato. E’ iniziato con la proclamazione, avvenuta ieri, martedì 13 giugno, nei locali della scuola elementare e la cerimonia ufficiale d’insediamento nell’aula consiliare del palazzo Municipale. Ad accompagnare il nuovo sindaco di Pettineo tutti i consiglieri eletti della lista “Pettineo Domani” e una folta schiera di sostenitori e cittadini. Cerimonia sobria e piena di emozione per il neo eletto che ha registrato il 61,43 % delle preferenze.

Ai continui applausi Ruffino risponde “ancora non ho fatto nulla per meritare tanti approvazioni. Per gli applausi, se meritati, dobbiamo attendere il fine mandato”. Nel suo commosso discorso d’insediamento, sottolinea il duro lavoro compiuto durante la campagna elettorale da tutti i componenti attraverso tutte le iniziative svolte che vanno dall’ascolto continuo della gente a giornate mirate alla sensibilizzazione della cittadinanza e rivolge un caloroso apprezzamento alla squadra determinata e coesa che lo ha supportato lungo tutto il percorso.

Domenico Ruffino non ha dubbi ed è già pronto a lavorare per il bene delle comunità. “Da parte nostra – afferma il primo cittadino – ci sarà l’impegno che in questi cinque anni si possano gettare le basi per una progettualitá che nel tempo possa arginare l’emigrazione dei nostri concittadini. Vogliamo intraprendere dei percorsi che mirino a sviluppare i servizi resi alla nostra cittadinanza”.

Massima apertura e disponibilità all’ascolto delle istanze e delle problematiche di tutti cittadini. Ma non solo. “Cercheremo la collaborazione fattiva di tutti dipendenti comunali e di tutta la cittadinanza che saranno da stimolo lungo tutto il cammino nei prossimi cinque anni. Insieme al team – conclude Ruffino – lavoreremo nell’interesse di tutti, sia di chi ha riposto la propria fiducia votandoci, sia nell’interesse di chi non lo ha fatto”.

Leggi anche:  Allevamenti e macelli abusivi, giro di vite sui Nebrodi

Auguri di un proficuo lavoro arrivano dal sindaco uscente Giuseppe Liberti che auspica a una sintonia tra il sindaco, la maggioranza e il gruppo di minoranza affinché si possano risollevare le sorti del paese che, come scrive a margine del comunicato la  portavoce del gruppo “Pettineo Domani”, Maria Carmela Drago, oggi scrive una nuova pagina politica, l’inizio di un cammino verso un domani migliore.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l