Paura sulla SP 176 bis, in contrada Tufo, nel tratto fra Pettineo – Motta D’Affermo la notte tra sabato e domenica. Un’autovettura, con a bordo 3 giovani mistrettesi, che viaggiava in direzione Motta D’Affermo, perde il controllo, presumibilmente a causa della scarsa aderenza determinata dall’asfalto bagnato dalla pioggia, e finisce fuori strada ruzzolando per circa 15 metri giù per uno scosceso pendio, terminando la propria corsa nello spiazzo antistante un’abitazione civile.

A limitare la velocità del veicolo fuori controllo, la folta vegetazione che ne ha determinato anche il fine corsa. Nulla di grave per i tre giovani a bordo che storditi e frastornati “dall’effetto lavatrice”, sono riusciti ad uscire dall’autovettura da soli, aiutandosi l’uno con l’altro. Sul posto la volante dei carabinieri di Mistretta in servizio di pattugliamento del territorio. I militari hanno immediatamente sottoposto i giovani all’esame dell’etilometro misurando la quantità di alcol contenuta nell’aria espirata: esito negativo. L’autista della Lancia Y, solo per accertamenti a scopo precauzionale, si trova, adesso, ricoverato presso l’ospedale SS Salvatore di Mistretta.

Leggi anche:  Da Longi a Santo Stefano Camastra, ecco i candidati sindaco sui Nebrodi