I carabinieri di Piraino e S. Angelo di Brolo hanno arrestato ieri, in flagranza di reato, A.C., 34enne barcellonese, ritenuto responsabile di furto di legnaI militari hanno sorpreso l’uomo, sul greto del torrente “S. Angelo”, in zona boschiva demaniale, mentre, con una motosega, stava tagliando degli alberi di pioppo, ed aveva già tagliato quasi  300 kg di legna, accatastandola per essere successivamente trasportata. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura di Patti e, questo pomeriggio, è comparso davanti al Giudice di Patti che ha convalidato l’arresto disponendo la sua liberazione. La legna sottratta è stata restituita al sindaco di Piraino.

Leggi anche:  Rifiuti, 29 mln per realizzare impianti di compostaggio in 165 Comuni