Ormai è divenuto un appuntamento stagionale quello di BUONGIORNO CERAMICA, un appuntamento dove gli italiani si scoprono un popolo di artigiani, artisti e viaggiatori. La 5° edizione andrà in scena il prossimo 18 e 19 maggio, la più bella festa mobile delle arti e della creatività in contemporanea in 40 CITTA’ della CERAMICA in Italia.

L’evento che ha fatto dell’arte del modellare, cuocere e dipingere, il più gioioso e colorato week end di primavera, è un viaggio, ideale ma non solo, attraverso l’Italia del fatto a mano, delle botteghe d’arte e degli atelier d’artista, della creatività che rinnova la tradizione, degli anziani maestri e dei giovani designer a confronto. Buongiorno Ceramica è anche un viaggio esperienziale che lascia affiorare il piacere di esprimersi e fare: lavorare l’argilla stimola sensazioni ed emozioni, è terapeutico. Un viaggio che tocca piccoli centri storici e città d’arte, coinvolge laboratori e musei, schiude le porte delle gallerie contemporanee e apre i palazzi, scende in piazza e sfila per le strade arrivando fino al mare.

Si fa shopping di pezzi unici, si assaporano ricette di tradizione servite su stoviglie fatte a mano, si apprende l’uso del tornio. E quest’anno, per il week end di Buongiorno Ceramica, il prossimo 18 e 19 maggio, sarà ancora più facile scegliere le mete da visitare e prendere parte alla più bella festa mobile delle arti con in tasca la Guida “Le Città della Ceramica, edita da Touring Club Italiano in collaborazione con l’Associazione Città della Ceramica. Impossibile allora non cercare di raggiungere una delle 40 Città della Ceramica dove nell’arco di un week end si succedono Performance, Laboratori, Concerti, Aperitivi col Maestro, Degustazioni, Mostre, Installazioni, Visite guidate, Workshop, Letture, e molto altro.

Leggi anche:  Santo Stefano di Camastra, sequestrato un pesce spada irregolare

Un gran piacere sia per gli adulti che per i più piccoli. Il successo crescente di Buongiorno Ceramica, conferma una passione e forse anche un’inclinazione degli italiani. Per questo, l’Associazione Italiana Città della Ceramica, promotrice della manifestazione, durante tutto l’anno porta avanti una mobilitazione permanente sul tema della CERAMICA, tenendo sempre viva l’attenzione e la passione su questa arte che rappresenta l’identità culturale per tanti territori italiani.