giovedì - 23 novembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Polemica fra il presidente del consiglio e il commissario ad acta per il bilancio

Sant’Agata, approvato bilancio consuntivo 2016: “fumata nera” per il previsionale

0
condivisioni

Approvato dal consiglio comunale santagatese il bilancio consuntivo 2016 , “fumata nera” per il bilancio previsionale 2017-2019 nella seduta di giovedì scorso.

“Allo  scadere della data ultima imposta dalla  diffida del commissario ad acta per il bilancio, Francesco Riela – dichiara il sindaco Carmelo Sottilepena lo scioglimento del civico consesso, il consiglio comunale ha approvato il bilancio consuntivo 2016 nonostante il presidente Antonio Scurria, avesse mandato gli atti  alla Procura della Repubblica di Patti per presunti inadempimenti  nella redazione della parte inerente la situazione patrimoniale aleggiando il reato  di falso in bilancio  in concorso”.

Nella seduta dello scorso giovedì, nonostante la diffida commissariale, non è stato esitato dall’assemblea cittadina il documento finanziario 2017/2019, i lavori consiliari sono stati aggiornati a data da  destinarsi, ma comunque l’approvazione dovrà avvenire entro il 16 novembre, termine inderogabile, previsto dal commissario Riela, pena lo scioglimento.

“Il motivo del blocco dell’iter – afferma Sottile – sollevato da alcuni consiglieri comunali di opposizione, sarebbe la presunta mancata “visibilità “per trenta giorni  sul sito comunale della pubblicazione della delibera di giunta del piano triennale delle opere pubbliche, atto propedeutico per l’approvazione del bilancio”.

Il presidente Scurria precisa: “Si è trattato di un rinvio di carattere tecnico, le polemiche del sindaco sono inutili, ripetitive e noiose. Si scusi piuttosto con i santagatesi per il disastro politico- amministrativo, generato dalla sua gestione”.

Sull’affermazione di Scurria , il primo cittadino Sottile interpellato, ha preferito non commentare per evitare di polemizzare ulteriormente. “Sulla proposta della giunta approvata il 9 agosto scorso – prosegue il sindaco –  i consiglieri comunali hanno presentato diversi emendamenti che se fossero approvati vedrebbero cassati  i finanziamenti del  credito sportivo per la riqualificazione degli impianti sportivi di contrada Rosmarino e  del Palaterreforti, da mettere in sicurezza per la presenza di amianto, riducendo così totalmente la programmazione del rimborso  quota capitale ed interessi passivi dei  nuovi mutui per annualità 2018 e 2019”

Nella foto il consiglio comunale santagatese

Leggi anche:  Sant'Agata, pubblicato decreto per il pagamento dei lavoratori precari
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l