Blitz antidroga dei carabinieri della Compagnia di  Sant’Agata di Militello. I militari, al comando del  Maggiore Marco Prosperi, ieri notte, hanno rinvenuto circa 500 gr di sostanza stupefacente e denaro in contante, presumibilmente proveniente della vendita illecita di droga, nella casa di due giovani santagatesi. A gestire lo spaccio sarebbero stati due fratelli, uno dei quali già gravato dalla misura cautelare degli arresti domiciliari, l’altro è stato arrestato e condotto nella casa circondariale di Barcellona.

Leggi anche:  Sant'Agata di Militello, rinviata a maggio la Fiera storica