Nel pomeriggio di oggi i  Carabinieri della Compagnia di Sant’ Agata Militello hanno tratto in arresto, in flagranza di reato,  un 25enne palermitano, per spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio e degli obiettivi sensibili intensificati in vista della stagione estiva, i carabinieri di Sant’ Agata di Militello, nel piazzale antistante alla stazione ferroviaria, notavano un giovane che, con fare sospetto, si aggirava  nella zona della biglietteria e della sala d’attesa. L’atteggiamento del ragazzo destava nei militari dell’Arma giustificati dubbi tanto da indurre gli stessi ad eseguire una verifica mediante l’ispezione dei bagagli con conseguente perquisizione personale.

I risultati non si facevano attendere. Il giovane, nelle parti intime, aveva scrupolosamente occultato 4 grammi di cocaina e 10 di hashish, suddivisi in dosi ben confezionate, pronte per essere immesse sul mercato. Le sostanze stupefacenti, prontamente recuperate, venivano sottoposte a sequestro ed in seguito inviate al R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio. Dopo le formalità di rito, il soggetto fermato dai carabinieri, veniva tratto in arresto e successivamente, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Patti, condotto presso la camera di sicurezza, in attesa di comparire davanti al Giudice.

Leggi anche:  Controlli dei carabinieri di Mistretta, denunciate 6 persone