domenica - 23 settembre 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Secondo i consiglieri i lavori non sarebbero stati eseguiti in regola

Sant’Agata, minoranza chiede notizie sui lavori di manutenzione della spiaggia

0
condivisioni

I lavori di manutenzione, livellamento e pulizia sulla spiaggia, oltre allo scerbamento della villa Falcone e Borsellino e di altre zone sono argomento di due distinte interrogazioni presentate dai Consiglieri Comunali di minoranza di Sant’Agata Militello.

Carmelo Sottile, Giuseppe Puleo, Melinda Recupero, Nunziatina Starvaggi e Monica Brancatelli prendono spunto dall’affidamento ad una ditta del luogo per i lavori di livellamento della spiaggia e rifacimento impianto idrico delle docce.

Secondo gli interroganti, i lavori di livellamento ed estrazione della sabbia non sarebbero stati eseguiti a “regola d’arte” e nella zona tra “Via Cosenz e della Villa Padre Pio, la spiaggia non ha riportato miglioramenti in termini di fruizione e di attrattività per i bagnanti rispetto alla situazione precedente”. Inoltre, si legge ancora nell’atto ispettivo “sembrerebbe che la ditta che ha eseguito i lavori risulterebbe essere la stessa che in passato si era rifiutata di eseguire lavori urgenti in ragione dei contenziosi pendenti con il Comune”.

I consiglieri di minoranza chiedono quindi “quanto è costato l’intervento di livellamento della spiaggia”“se la ditta affidataria dei lavori ha, in atto, un contenzioso con l’ente”,  e se “non non si ritiene che l’intervento di livellamento ed estrazione della sabbia si sia rivelato uno sperpero di denaro pubblico”.

Nell’altra interrogazione, la minoranza chiede conto dei lavori di pulizia del verde e delle aiuole di Villa Falcone – Borsellino, avviati “già da oltre 15 giorni, malgrado la determina di affidamento risulti datata 05/07/2018” e nonostante “la villa Falcone-Borsellino è stata oggetto di pulizia e scerbamento ad opera degli operai comunali e del personale impiegato nel progetto “Inclusione sociale”. Nell’atto ispettivo si chiede “Chi ha autorizzato la ditta allo scerbamento presso la Villa Falcone-Borsellino prima del 05/07/2018” e “Per quale motivo non si è ancora provveduto alla pulizia della spiaggia, così come da determina del 05/07/2018, atteso che il litorale, ad oggi, si presenta in condizioni di notevole degrado e di pessima recettività dei bagnanti”.

Leggi anche:  Ladri in casa in pieno giorno, pomeriggio di paura a Sant'Agata
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l