domenica - 22 ottobre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Completati i lavori di ripristino della pavimentazione di via Carraffello

Sant’Agata, ripulite le scritte dei vandali al “Baglio Saraceno”


0
condivisioni

Il Comune di Sant’Agata Militello ha provveduto a ripulire l’area del Baglio Saraceno dallo scempio che, alcuni vandali, fin dai mesi scorsi, avevano provocato scrivendo con bombolette spray sui muri e sui pavimenti rivestiti in pietra della scalinata e dello spiazzo accanto al Castello GallegoL’intervento è stato realizzato grazie ai  lavoratori socialmente utili assunti per tre mesi dal Comune e con la direzione e l’assistenza dei responsabili dell’Ufficio tecnico.

Uno degli angoli più suggestivi della cittadina, da tempo, era stato preso di mira da ignoti che avevano distrutto le aiuole, danneggiato i sedili in pietra ed imbrattato con scritte blasfeme e disegni, oltre che i muri degli edifici privati che si affacciano sul baglio, anche i muretti che delimitano la grande scalinata che, dal Castello, portano al vicino lungomare.

“Per poter fronteggiare il deleterio fenomeno del vandalismo che ha fatto scempio di tutta l’area – afferma il sindaco Carmelo Sottile – abbiamo presentato una denuncia contro ignoti ed attivato un servizio di videosorveglianza che ha sicuramente, in parte, scoraggiato episodi simili”.

Nelle scorse settimane le immagini delle telecamere avrebbero immortalato alcuni dei presunti responsabili, proprio mentre si accingono ad entrare in azione con le bombolette di vernice. Sulla vicenda sono comunque in corso le indagini delle forze di polizia che stanno effettuando tutti gli accertamenti necessari per risalire ai responsabili dei danneggiamenti.

Intanto è stato completato anche il ripristino di alcuni tratti di via Carraffello dove le lastre in pietra della pavimentazione, i cui lavori erano stati ultimati e consegnati al Comune nel 2012, da tempo, si erano staccate determinando gravi rischi per l’incolumità di automobilisti e pedoni.  Un intervento che è stato fatto con la massima celerità per non inibire al transito una delle strade principali che dal centro urbano conduce al lungomare in un periodo in cui il traffico è notevolmente aumentato per l’arrivo di forestieri.

“Abbiamo già programmato e presto – aggiunge il sindaco Sottile – provvederemo ad estendere l’intervento di ripristino della sede stradale, in piazza Duomo dove i nostri uffici hanno segnalato varie criticità con il distacco di parte della pavimentazione in più punti della strada attorno alla Chiesa Madre”.

Leggi anche:  Mobilità, Sanità e Istruzione gli asset strategici per l'Area interna dei Nebrodi
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l