giovedì - 14 dicembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Lo Sporting vince 66 a 59

Sant’Agata vince il “derby dei Nebrodi”: Torrenova battuta al Palasport Mangano

0
condivisioni

Alla fine di un match tirato, emozionante ed equilibrato la Confezioni Corpina Torrenova viene battuta dalla Sporting Sant’Agata, seconda forza del campionato di Serie D. Dopo una partenza in totale equilibrio ed un break che ha portato Torrenova anche avanti di 9 punti, la rimonta dei locali – trascinata da oltre 1300 persone – è stata inesorabile e nulla ha potuto la squadra di coach Bacilleri, con un più che febbricitante Stiklakis, al rientro di Sant’Agata. Non sono bastati i 19 punti del lungo lituano ed i 13 di un positivo Marco Busco, che ha annullato il temuto talento di Milen Kostov.

Partenza sprint di Torrenova che dopo 3 minuti è avanti 8-3 grazie a 6 punti di Stiklakis. Per un derby che si rispetti non tarda ad arrivare la risposta santagatese che con Valente, Galipò e Urso mette la testa avanti. È il solito Stiklakis con un “and one” a riportare tutto in equilibro: 11-11 al 7’. Parità che prosegue nei tre minuti successivi con la stessa sinfonia: il primo quarto, così, termina in perfetta parità a quota 18. Sale l’intensità difensiva da parte di entrambe le formazioni ad inizio secondo parziale e nei primi 3’ minuti sono solo 4 i punti segnati, tutti per la Confezioni Corpina. Strati però è in serata di grazia e con due bombe consecutive, spalleggiato da Carianni e Valente, riporta la squadra di coach Fiasconaro in vantaggio 29-25 al 17’. Arto però risponde e guida i suoi sul 32-36 all’intervallo lungo. Nei primi 5’ del secondo tempo è un assolo di Torrenova che grazie ad un super Busco tocca il +9 (34-43) annichilendo l’attacco dei padroni di casa. Sant’Agata però non molla e trascinata dal talento di Strati e dai canestri di Urso si riporta sul 43-45.

Leggi anche:  Cestistica Torrenovese pronta all'esordio, Bacilleri: "Milazzo gara ostica"

L’ultimo parziale è aperto dai canestri di Albana e Stuppia. Sono però saltuari e Strati ed Urso, in assoluta trance agonistica, sorpassano con triple pesantissime consegnando la vittoria ai padroni di casa.

Sporting Sant’Agata-Confezioni Corpina Torrenova 66-59 (18-18, 32-36, 43-45)

Sporting S. Agata: Limina ne, Strati M. 26, Kostov 8, Urso 13, Ruggeri ne, Sindoni 1, Serio ne, Timpanaro ne, Valente 7, Carianni 2, Galipò 7, Micciulla 2. Coach Fiasconaro

Confezioni Corpina Torrenova: Scarlata 2, Albana 8, Cobianchi 3, Micale 2, Arto 7, Busco 13, Stiklakis 19, Stuppia 5, Lardomita ne, Filippino ne. Coach Bacilleri

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l