Anche quest’anno la scuola per l’Infanzia plesso Piano Botte, dell’Istituto Comprensivo di Santo Stefano di Camastra, sotto la guida del Dirigente scolastico la dott.sa Giovanna Di Salvo ha voluto rendere omaggio per la festa dei nonni. Una ricorrenza che in Italia esiste dal 2005, quando fu introdotta con una legge apposita, e ricorre ogni anno il 2 ottobre. Si è trattato di un momento particolarmente atteso sia per i piccoli, ma soprattutto per i tanti nonni che non hanno voluto mancare a questo appuntamento egregiamente organizzato da tutto lo staff del plesso Piano Botte.

I nonni, oggi come ieri, hanno un ruolo fondamentale, che non si esaurisce solamente all’interno delle mura domestiche, ma hanno un ruolo educativo e sociale di primo rilievo. Insegnano ai nostri figli a trascorrere più tempo con loro, magari facendoci raccontare una bella storia del loro passato, a tramandarci una tradizione, un’antica ricetta, un particolare di quando anche loro sono stati ragazzi. E perché no, magari potremo provare anche noi, giocando, a farli stare un po’ a passo con i nostri tempi e con le nuove tecnologie, misurandoci con le loro istintive avversioni. Con la loro saggezza, esperienza, lavoro silente, sacrifici, amore e passione con tanto coraggio ed apprensione seguono, con i loro occhi, da vicino e lontano, i loro figli, i loro nipoti e pronipoti, lungo il sentiero tortuoso della vita, sempre pronti a dare il loro sostegno, nonostante l’età, il lavoro e gli acciacchi.

Oltretutto, lo scopo di questa giornata è un modo per dire loro GRAZIE, e provare, quanto meno in parte, a ringraziarli per quello che hanno fatto, per ripagarli per tutto ciò che sono e rappresentano non solo per noi, ma per l’intera Comunità. Grande soddisfazione ha espresso la responsabile del plesso, l’insegnante Claudia Galati, che insieme a tutto il suo staff si è tanto prodigata per la buona riuscita della manifestazione.

Leggi anche:  Santo Stefano, grande successo per la Giornata del Camminare