In arrivo i primi provvedimenti per i cittadini del Comune di Santo Stefano di Camastra che hanno effettuato una virtuosa raccolta differenziata e che si vedono quindi riconosciuto un bonus in bolletta a partire da quest’anno sotto forma di sgravio fiscale.

E’ di questi giorni infatti la notizia, a cura dell’ufficio ARO, di un apposito elenco dove figurano 400 utenti, che hanno diritto alle agevolazioni previste. La speranza è che il numero possa crescere ulteriormente, così da migliorare ulteriormente i servizi offerti. Il bonus, come da regolamento, verrà materialmente corrisposto agli utenti, che oltre ad avere dimostrato di essere virtuosi sul versante del conferimento, lo abbiano fatto anche nella puntualità dei pagamenti.

La graduatoria per l’attribuzione, votata con Delibera di G.M. n° 14 del 07/03/2019, è stata presentata dall’Assessore all’Ecologia ed Ambiente Santo Rampulla, il quale ha voluto dare un impulso importante attraverso una campagna di sensibilizzazione. L’Amministrazione Comunale ha ritenuto opportuno in questa fase di venire incontro ai propri cittadini, concedendo una proroga di 30 giorni dal ricevimento della comunicazione chi è in ritardo con i pagamenti.

La quantità del Bonus riconosciuto, è stato calcolato per l’ultimo bimestre 2018, mente a partire dall’1 Gennaio 2019 il riconoscimento del Bonus riguarderà l’intero anno. “Questa è un’attività intensa e proficua che abbiamo voluto portare avanti – ha dichiarato l’assessore Santo Rampulla – il nostro lavoro è proiettato al miglioramento dei servizi offerti agli utenti  e al contenimento dei costi; e per fare ciò, ci vuole l’impegno da parte di tutti affinché si possa continuare a rendere un servizio funzionale ed efficiente per il meglio.   Il nostro obiettivo sarà quello di migliorare i risultati finora raggiunti – ha continuato Rampulla – in modo da aumentare anche le risorse premiali da mettere a disposizione dell’utenza”.

Leggi anche:  Premio Speciale Orione al Nucleo Operativo dei Carabinieri di Santo Stefano di Camastra