Direzione Investigativa Antimafia, Questura e i Comandi Provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza di Messina, coadiuvati dalla direzione territoriale del lavoro e del provveditorato opere pubbliche, nell’ambito dei compiti istituzionali di monitoraggio delle imprese impegnate nella realizzazione di opere pubbliche, hanno fatto un accesso ispettivo presso un cantiere, di Mistretta, nella costruenda 117 centrale sicula lotto B4/A- itinerario Nord-Sud Santo Stefano di Camastra – Gela – del tratto compreso tra il km 25+000 ed il km 32+000 lotto B4/a”.

Il “Gruppo Interforze” si è concentrato su due lotti rientranti in un appalto bandito dall’Anas per i lavori di ammodernamento e sistemazione della strada statale con la finalità di controllare l’impresa esecutrice dei lavori, i cui rapporti contrattuali di fornitura, nolo ed eventualmente subappalto, nonché le maestranze identificate ed i mezzi d’opera individuati, saranno oggetto di accertamenti e riscontri al fine di rilevare eventuali criticità.

Leggi anche:  Palermo, carabinieri sequestrano 13 animali da circo