Acqua calda a costo zero. A Santo Stefano di Camastra da oggi è possibile grazie all’istallazione di un impianto solare termico che proprietari e conduttori di immobili ricadenti nel territorio comunale stefanese potranno richiedere senza alcun costo.

Un’iniziativa perseguita dall’Amministrazione comunale che ha aderito al progetto “Patto dei Sindaci”, promossa dalla Commissione Europea, mirata a coinvolgere le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale, mediante azioni finalizzate a ridurre le proprie emissioni di gas serra e mediante azioni e strumenti in grado di garantire lo sviluppo di un sistema energetico efficiente e sostenibile.

Ai cittadini stefanesi viene data la possibilità, qualora interessati, di fare richiesta dì fornitura, a costo zero, di impianto solare termico con capacità di fornitura 300/400 litri di acqua calda giornalieri a scopo sanitario. La fornitura dell’impianto solare termico sarà effettuata senza alcun costo per il richiedente il quale dovrà, invece, sostenere il solo costo di installazione, stimato in € 300 – 450 circa, a seconda della tipologia edilizia.

La domanda, redatta sull’apposito modello che troverete cliccando Qui, dovrà pervenire al Comune di Santo Stefano, a mano o a mezzo raccomandata del servizio postale anche non statale o al seguente indirizzo pec: comune.santostefanodicamastra@pec.ìt completa degli allegati richiesti, a partire da adesso e fino alla durata della convenzione, pari a tre anni, e potrà essere revocata qualora si esauriscano gli effetti del Decreto Conto Termico.

Leggi anche:  Santo Stefano di Camastra, strade del centro storico nell'indecenza