Il Consiglio comunale di Santo Stefano di Camastra ha approvato il bilancio di previsione 2018/2020 e il Documento Unico di Programmazione. Lo rende noto il sindaco del Comune nebroideo Francesco Re.  Grazie all’approvazione di questi atti sarà possibile stabilizzare i contrattisti precari del Comune, nell’ordine di 38 unità di personale in servizio presso l’Ente a tempo parziale indeterminato.

“Siamo molto soddisfatti – commenta a Nebrodi News il primo cittadino -. I lavoratori stabilizzati prestano la loro opera presso l’Ente ormai da 30 anni, e sono loro a mandare avanti la macchina comunale. Questo risultato dimostra anche la solidità finanziaria del Comune”. 

Leggi anche:  Santo Stefano di Camastra: Carmelo Colombo è il primo candidato a sindaco