sabato - 03 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Si completa la ristrutturazione delle Case di Mangalaviti a Longi

case di mangalaviti2
0
condivisioni

E’ stato approvato dal Comitato Esecutivo del Parco dei Nebrodi il progetto esecutivo relativo ai lavori di “Completamento e sistemazione esterna delle Case di Mangalavite, nel territorio del comune di Longi. Si tratta di un intervento di poco più di 300 mila Euro che non graverà nelle casse dell’Ente, in quanto interamente finanziato dalla Regione Siciliana nell’ambito dell’obiettivo 3.2.1. del  programma operativo regionale FERS 2007-2013, ma è soprattutto il risultato di una forte sinergia e collaborazione tra l’Ente e l’amminstrazione comunale di Longi.

[banner network=”altervista” size=”468X60″]La struttura riveste un’importanza strategica all’interno dell’area del Parco, sia per la sua collocazione in una delle zone boschive tra le più suggestive, ricca di enormi faggi, di flora endemica, fauna selvatica e corsi d’acqua, sia come centro di educazione ambientale per la presenza del Sentiero Didattico che registra annualmente numerose scolaresche dell’intero territorio siciliano e nazionale.

Ma le Case di Mangalavite e i suoi manufatti rappresentano un sito di evidente interesse etnoantropologico della cultura costruttiva locale del passato con diversi ambienti un tempo frequentati da contadini, allevatori e viandanti. I lavori previsti rispetteranno le caratteristiche del luogo attraverso interventi di ripristino di alcuni tratti di muretti in pietra locale e staccionate in pali di castagno, con l’installazione di tabelle informative nella parte esterna. Per la parte interna invece verranno sistemate le sale da adibire a centro di educazione permanente, con la realizzazione di impianti di riscalmento (considerato che si colloca oltre i1000 m.s.l.m.) con acqua calda sanitaria.

In parte completerà un’offerta di servizi già forniti e presenti in particolare nel territorio di Longi, come ad esempio il Parco Avventura, strutture di accoglienza quali B&B ed agriturismi  e strutture di trasformazione di prodotti tipici agricoli ed artigianali. Il risultato di una forte cooperazione tra pubblico e privato che in questi anni ha avuto una forte accelarazione con risultati molto positivi.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l